English Italiano Greek
 

Discover Crete

Ierapetra

Ierapetra o la Ninfa del mar Libico come usualmente viene chiamata da poeti e artisti, è la più grande città della Creta meridionale e della regione di Lasithi (15.323 abitanti).

La vita rurale e le lunghe spiagge sono i due elementi costituenti la bellezza di quella Stella di Sud.
La sua storia inizia dal periodo minoico, allora chiamata Kyrva, dal suo fondatore. Più tardi e dopo l’arrivo dei Dori, il nome della città cambia in Ierapytna.
Ierapytna fu l’unica città-stato della Creta che oppose resistenza ai romani, mentre la sua caduta nel 67a.C. significò l’inizio del periodo romano per l’isola (67a.C.-323d.C.).
Il periodo romano finisce di essere un periodo di arricchimento e di cambiamento per la città di Ierapytna. Edifici pubblici vengono costruiti insieme a strade e culti. Inoltre, il suo rapido sviluppo economico è dovuto a stretti rapporti commerciali, che la città stringe con altre città importanti, della Grecia, e delle Cicladi, con Egitto e con l’Asia Minore.
Oggi Ierapetra costituisce la regione più ricca, a livello di reddito annuo, dell’area balcanica grazie alle coltivazioni serrate, oltre di essere la più bella della Creta merridionale dalle spiagge pulite e interminabili