English Italiano Greek
 

Mitologia Cretese

Ariadne

Ariadne (Arianna) fu principessa e altissima sacerdotessa di Knosso. Fu la quarta dai 5 figli di Minos e di Pasifae degna di bellezza e carisma.

Il suo nome è direttamente legato al mito di Minotavros (Minotauro), quando aiutò Theseas (Teseo), concedendogli il famoso Mitos a fine di trovare l’uscita dal Labirinto dopo aver sterminato Minotavros.
Ariadne, non potendo più rimanere a Knossos, decise di seguire Theseas ad Atene.
Durante il viaggio di ritorno, la nave ateniese fermò all’isola di Naxos, oppure all’isola di Dia (secondo altri). Sulla stessa isola ci fu anche il dio del vino Dionissos il quale vide Ariadne e s’innamorò subito di lei.
A fine di averla, Dionissos chiese l’aiuto di Artemide la quale uccise Ariadne con le sue frecce velenose. Prima della sua metastasi al regno dei morti, Ariadne fu presa e portata sull’Olimpo dove sposò Dionissos.
La corona nuziale che ricevette Ariadne in regalo dal proprio marito, costruito dallo stesso dio Efestos e decorato con le pietre più preziose, entrò tra le costellazioni del cielo ricordando in eternità agli umani la bellissima principessa cretese.
Una seconda versione del mito, vuole che Theseas abbandona la principessa di Creta a Naxos, seguendo le indicazioni della dea Athena.
In seguito Ariadne incontra Dionisso trasformato in pantera, si innamorano e partono insieme per l’Asia Minore.
Dionissos e Ariadne hanno avuto 3 figli. Oinopionas, Evanthis, e Stafylos.