English Italiano Greek
 

Mitologia Cretese

Zeus

Zeus, il re degli Dei e degli uomini, fu nato a Dicteo Antro del monte Dikti a Creta. Fu allevato delle ninfe, mentre il suo pianto fu coperto dalla danza rumorosa dei Kourites (Pirrichios).

Rea con l’aiuto di sua madre Gaia e di Urano fu portata a Dicteo Antro per dare la nascita a Zeus. Per giustificare la gravidanza a Kronos gli diede una pietra avvolta nei pani convincendogli che fosse loro neonato.

Il dio geloso prese la pietra e la ingoiò credendo che fosse Zeus.
Nel frattempo il bambino divino cresceva indisturbato sulle montagne di Creta con l’aiuto della Capra Amaltheia.
Non appena diventò adolescente, la Capra gli rivelò la verità sul suo padre Kronos.
Zeus liberò i fratelli (Era, Estia, Dimitra, Poseidone, Plutone) dallo stomaco di Kronos e con l’aiuto dei Ciclopi e della Gaia si opposero ai Titani, facendo scoppiare la guerra più lunga della mitologia, tra Dei dell’Olimpo contro Titani, la cosiddetta Titanomachia che durò 10 anni.
Dopo la vittoria degli Dei, Zeus avendo in suo possesso il potente fulmine, riuscì a dominare tra loro regnando sul cielo e sulla terra, al culmine della gerarchia divina.
Oltre sugli Dei, Zeus aveva pure l’assoluto dominio sugli umani